L'associazione si fonda sull'ideale di portare aiuto in Italia, e nel mondo, attraverso iniziative e progetti di volontariato.

Mission

Ali di Leonardo si ispira al Manoscritto “K1” noto anche come codice sul “volo degli uccelli” di Leonardo da Vinci. Leonardo aveva studiato il movimento degli uccelli, il volo in presenza di vento, il battito delle ali.

Questa la pietra angolare sulla quale si è costituita la nostra associazione, emblema della volontà dell'uomo di affrontare con successo e determinazione le avversità che si presentano durante la vita, avvalendosi delle proprie energie, della propria forza, ma anche dell'aiuto apportato dalla scienza e dalla propria fede.

Leonardo coniuga in questo manoscritto l'arte, la scienza e l'ispirazione culturale e spirituale, una sorta di incastro perfetto in cui noi vogliamo inserire il nostro operato e i nostri obiettivi.

Traendo ispirazione da questa ambiziosa ricerca di equilibrio, abbiamo concepito l'idea di creare un'associazione pro bono. La nostra associazione si configura come ente privato senza scopo di lucro.

Le due finalità sono le seguenti:

  • Associazione culturale: contesto nel quale persone diverse ma accomunate dallo stesso interesse, si riuniscono ed utilizzano fondi per scopi culturali di insegnamento o educativi.
  • Associazione umanitaria: obiettivo di dare supporto alle persone in difficoltà, anche realizzando progetti per migliorare le condizioni di vita dei beneficiari.
Ali di Leonardo opera in Italia e nel mondo. Grazie alla nostra rete di volontari vogliamo arrivare ad aiutare sempre più persone.

Progetti

Progetto Madagascar
Progetto Case popolari

I nostri progetti saranno nazionali ed internazionali.

Il primo progetto della nostra storia è stato realizzato in Madagascar. Grazie alla rete di volontari, siamo riusciti ad aiutare l'ospedale specialistico ginecologico ad Ambanja.

Cosa abbiamo fatto concretamente?
Abbiamo donato un microscopio, una lavatrice Candy, più una serie di materiali sanitari e non: Vestitini, giocattoli, lenzuola, pannolini, guanti, disinfettanti , prodotti di pulizia.

Cosa faremo e cosa ci è stato chiesto?
Sostegno economico per migliorare la rete idrica, ponendo così rimedio alle carenti condizioni igienico-sanitarie.